Da settembre 2015 al debutto classi pilota trilingue in Val d’Aosta

banner

Le Istituzioni scolastiche valdostane avranno tempo fino al 16 gennaio 2015 per aderire al progetto pilota di scuola trilingue – italiano, francese e inglese – Ecole en langues VdA che debutterà nelle classi prima delle materne e delle elementari nel settembre del 2015. I genitori potranno iscrivere i figli fino al 9 febbraio.

«Siamo pronti a offrire questa ulteriore possibilità ai nostri ragazzi e alle loro famiglie; abbiamo l’obiettivo di creare una società con solide radici valdostane ma proiettata nel mondo» ha sottolineato l’assessore all’Istruzione Emily Rini, presentando l’iniziativa di immersione linguistica nella mattinata di martedì 23 dicembre. «Sogniamo un sistema trilingue su tutto il territorio» ha concluso Rini.

Alla materna si alterneranno mezze giornate per ciascuna delle tre lingue mentre in prima elementare saranno li Istituzioni a scegliere le discipline da insegnare nelle diverse lingue. Oltre ad nsegnanti formati ad hoc nelle classi interverrà un conversatore di madrelingua inglese che interagirà con i docenti.

“Ai giovani valdostani vogliamo dare radici solidamente ancorate nella loro regione e lo sguardo proiettato verso il mondo”. Con queste parole l’assessore regionale all’istruzione, Emily Rini, ha presentato questa mattina il progetto sperimentale Ecoles en langues Vda che propone, nella scuola dell’infanzia e in quella primaria, l’istituzione di classi dove l’insegnamento del francese e dell’inglese sarà potenziato.