Regione Liguria. Al via nuovi percorsi di formazione professionale

banner

Si è concluso il piano dell’offerta formativa della regione Liguria per quanto riguarda la formazione professionale. Lo comunica l’assessore regionale al bilancio e alla formazione Pippo Rossetti.

Stanziati 10 milioni di euro in tre anni dal fondo sociale europeo contro la dispersione scolastica e parallelamente è stata approvata la programmazione per i percorsi di istruzione e formazione professionale che si rivolgono ai giovani in uscita dalle scuole medie.

“In questo modo – spiega Rossetti – si completa così il quadro dell’offerta formativa per i ragazzi, tra i 14 e i 17 anni, che intendono conseguire una qualifica professionale”. Sono circa 1400 i ragazzi interessati ogni anno ai corsi triennali gestiti dagli enti di formazione e dagli istituti professionali.

“In questi mesi – dice Rossetti – forzando i tempi e arrivando primi fra tutte le regioni la Liguria ha visto approvato il proprio programma operativo a dicembre 2014 e si è data tempi veloci per poter garantire piena operatività al fondo. I percorsi triennali sono una grande opportunità contro l’abbandono scolastico Certamente sarebbe necessario che la Corte dei Conti sbloccasse le risorse del Ministero del lavoro del 2013 già ripartite tra le regioni. Il Governo non solo taglia i fondi, ma ritarda l’assegnazione dei contributi stanziati negli anni precedenti”.