Nove milioni di euro per costruire cinque nuove scuole in Friuli Venezia Giulia

banner

“Questa volta la Buona scuola mette tutti d’accordo. In attuazione della recentissima legge 107 del 13 luglio, con decreto 7 agosto prot. n. 593, il Miur assegna alla nostra regione quasi nove milioni di euro, per la precisione 8.920.809, per la costruzione di cinque scuole nuove. Si tratta di fondi statali che saranno utilizzati dall’Inail per la loro costruzione”.

Lo rimarca consigliere regionale del Pd Franco Codega, riprendendo quanto comunicato dall’assessore Mariagrazia Santoro durante i lavori della VI Commissione da lui presieduta.

“Gli Enti locali non riceveranno il finanziamento direttamente e non dovranno fare gare di appalto, ma si troveranno la scuola costruita dall’Inail – spiega Codega. Essi dovranno comunicare la loro manifestazione di interesse in queste settimane ed entro il 15 ottobre sarà fatta la graduatoria”. “Non è necessario che gli Enti – continua Codega – abbiano i progetti in mano, dovranno mettere semplicemente a disposizione le aree su cui costruire. Le aree individuate saranno oggetto di una grande concorso di idee tra professionisti, finalizzato a sperimentare nuovi modelli di edilizia scolastica”. “Inoltre gli immobili, costruiti a spese dell’Inail, resteranno di proprietà dello stesso Inail e il Miur pagherà all’Istituto di previdenza il canone di affitto”. “I nove milioni per il Friuli Venezia Giulia sono la quota parte, per la nostra regione, di un riparto – fa sapere infine Codega – che vale 300 milioni a livello nazionale. Fondi freschi, importanti. Una tempestività da record. Non possiamo che essere soddisfatti”.
È quanto rende noto la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.