Immissioni in ruolo fase C. Istruzioni operative dall’AT di Latina

banner

FLC CGIL Latina – Si è tenuto nella mattinata un incontro tra le organizzazioni sindacali e la dirigente dell’ambito territoriale sul tema della fase C delle immissioni in ruolo.
L’Amministrazione ha comunicato quanto di seguito:

In data 23 novembre sarà pubblicato il calendario delle convocazioni (molto probabilmente in tre giorni dal 26 novembre);
In data 24 saranno pubblicate le disponibilità;
L’organico potenziato assegnato alle scuole del primo ciclo sarà:
a tutte almeno tre, alle scuole con un numero di studenti da 900 a 1000 +1, oltre 1000 + 2;
L’organico potenziato assegnato alle scuole del secondo grado sarà
Fino a 400 studenti n. 3, da 400 a 630 n. 4, da 630 a 850 n. 5, da 850 a 1100 n. 6, oltre i 1100 n.7;
Ad ogni istituzione sarà assegnato un posto di docente di sostegno; Sarà garantita l’attribuzione di un docente dell’area/classe di appartenenza dell’esonerato/semi esonerato; Sarà garantita almeno la presenza della prima richiesta e vi sono buone possibilità che siano soddisfatte le richieste della seconda e terza priorità; I docenti con incarico fino al 30 giugno/31 agosto, anche se su spezzone, non potranno lasciare il posto occupato anche se dovranno scegliere la sede; Se su posto assegnato non assumeranno servizio i docenti destinatari della nomina si potrà nominare supplenza.
Le organizzazioni sindacali hanno evidenziato la necessità di approfondire la questione degli spezzonisti cui si dovrebbe dare la possibilità di assumere servizio nella sede scelta per il ruolo.