Nuovi percorsi qualifica post-medie in Val d’Aosta

banner

Ampliare l’offerta scolastica con nuovi percorsi di qualifica, in particolare in bassa Valle, per inserirsi da subito in percorsi di formazione professionale triennali, che dal 2016-2017 permetteranno di assolvere l’obbligo di istruzione e di acquisire una qualifica professionale. Lo prevede il nuovo sistema di Istruzione e Formazione professionale, per il quale l’assessore regionale Raimondo Donzel si è impegnato a recepire le proposte formulate dalle parti sociali rispetto a quella regionale.
L’obiettivo, emerso dalla riunione del Consiglio per le politiche del lavoro, è di portare entro dicembre in Giunta il documento sull’offerta formativa di istruzione e formazione in uscita dalla scuola secondaria di primo grado. Nell’incontro si è parlato anche dell’analisi del mercato e delle politiche del lavoro: si proseguirà con la predisposizione delle linee guida per definire il Piano di politiche del lavoro e seguiranno gli incontri dei gruppi tecnici. Poi il piano verrà nuovamente portato all’esame del Consiglio per le Politiche del lavoro, prima dell’approvazione definitiva da parte del Consiglio regionale. Fissato inoltre al 31 marzo 2016 il termine per presentare i progetti per Lavori di utilità sociale (Lus) delle Unités des communes valdotaines (un milione di euro nel bilancio).