La regione Friuli Venezia Giulia taglia del 20% la quota alle scuole paritarie

banner

La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha portato a 400 mila il contributo annuo per le scuole paritarie che, fino al 2012, potevano contare su un finanziamento di 1 milione e 400 mila.

La Regione ha inserito una quota direttamente nel bilancio, all’esame del Consiglio in queste settimane, quota che, però, è stata tagliata del 20% e ridotta a 400mila euro.

In Friuli Venezia Giulia, dall’infanzia alle superiori, sono 17.321 gli alunni che frequentano le paritarie. Nel giro di un paio d’anni gli istituti hanno perso un totale di 30 sezioni, per complessivi 584 iscritti. E fino al 2013, per fare un esempio, una famiglia con quattro persone con reddito di 40 mila euro annui, riusciva ad abbattere la retta del 60 per cento, mentre ora non si supera il 20.