L’USR Molise esprime parere favorevole su anno di prova su diverso grado di istruzione

banner

L’USR Molise, viste le richieste di alcuni docenti,nella posizione di aver dovuto differire la presa di servizio ai sensi del comma 99 della legge 107/2015, tendenti ad effettuare il periodo di formazione e di prova, con conseguente valutazione, nella scuola dove prestano servizio in qualità di supplenti e verificato che la sede di assegnazione e la sede di servizio attuale appartengono a diversi gradi di istruzione, considerata la eccezionalità del caso in riferimento alle modalità assunzionali previste nelle fasi B) e C) della legge 107/2015 e a quanto disposto dal citato comma 99 ;
ritenuto di poter venire incontro alle esigenze evidenziate dal Docente e nel contempo
salvaguardare i principi legislativi e ordinamentali alla base del periodo di formazione e
di prova del Docente neo assunto,
TUTTO CIO’ PREMESSO,
E S P R I M E PARERE FAVOREVOLE
ritenendo possibile lo svolgimento del periodo di formazione e di prova presso la sede di servizio attuale nel rispetto delle seguenti condizioni:
a) il docente tutor appartenga alla medesima classe di concorso di immissione in ruolo del
docente neo assunto ovvero sia in possesso della relativa abilitazione. In caso di motivata
impossibilità si potrà procedere alla designazione per classe affine ovvero per area
disciplinare;
b) l’attività di formazione deve essere comunque svolta con riferimento alla classe di concorso di immissione in ruolo.
Restano ferme le altre fattispecie previste nel Decreto Ministeriale 850/2015 e nella Circolare applicativa 36167/2015.
I Dirigenti Scolastici , ai fini dello svolgimento del periodo di formazione e di prova, valuteranno le singole posizioni dei Docenti nel rispetto del presente parere e in presenza dell’autorizzazione rilasciata dal Dirigente dell’Ambito Territoriale Provinciale.