Concorso a cattedra in Campania. Disponibili 10.000 posti, ma saranno tutti presi dalla mobilità

banner

Tra qualche giorno dovrebbe essere pubblicato il bando di concorso a cattedra, che dovrebbe prevedere circa 60.000 posti più 18.000 residuati dal piano straordinario da immettere in ruolo nei prossimi 3 anni.

Secondo la CGIL in Campania ci sono 10.000 posti vuoti ma spiega Gallo della CGIL al Mattino: “Ci saranno molti buchi d’organico in Campania, ma i giovani meridionali saranno comunque costretti a spostarsi considerato che la legge 107, la cosiddetta Buona Scuola, prevede la mobilità straordinaria. Molti degli immessi in ruolo negli ultimi mesi sono meridionali che chiederanno il riavvicinamento andando a riempire tutti i posti vacanti e quindi per il prossimo concorso, che sarà su base nazionale, nel primo anno non ci saranno cattedre disponibili”