Uno studente del brindisino salvato dal defibrillatore a scuola

banner

Un bimbo di prima media è stato colto da infarto durante la lezione d’Inglese presso un istituto di Francavilla Fontana e si è salvato grazie al tempestivo impiego del defibrillatore da parte del dirigente scolastico, della sua vice e di un docente di Educazione fisica, che in precedenza avevano frequentato un corso ad hoc di primo intervento.

L’istituto è stato dotato dell’apparecchio a ridosso del periodo natalizio dello scorso anno, da due note imprese locali, i cui dipendenti avevano rinunciato al tradizionale banchetto aziendale di fine anno  per regalare alla scuola il defibrillatore, che ha salvato la vita di un 11enne.

Pare che il piccolo abbia all’improvviso avvertito una fitta al cuore e, colto da attacco cardiaco, sia caduto al suolo in classe davanti agli occhi di docente e compagni. La macchina dei soccorsi è stata attivata immediatamente e, all’arrivo del 118 il cuore del bambino aveva già ripreso a battere.

Cinque altre scuole medie della zona sono state dotate di defibrillatore.