Convegno a Torino. La sicurezza nelle scuole sia priorità

banner

La sicurezza nelle scuole deve diventare una priorità per la politica, il governo Renzi si deve fare carico definitivamente. E’ questo il messaggio del convegno tenutosi oggi a Torino a Palazzo di Giustizia, ‘Sicurezza nella scuola. Verso una responsabilità chiara e sostenibile’, al quale hanno partecipato anche il presidente del consiglio regionale del Piemonte, Mauro Laus e il magistrato Raffaele Guariniello.
Un convegno molto partecipato a cui si sono iscritti oltre 700 dirigenti scolastici provenienti da molte regioni italiane preoccupati per le responsabilità che viene loro attribuita. “Il problema della sicurezza nelle scuole è questione delicatissima – dice Laus – occorre che tutte le Regioni stilino l’Anagrafe delle scuole chiesta da Renzi. Noi l’abbiamo fatto. Senza quel documento non si può cominciare a parlare di fondi”. Guariniello ha sottolineato come occorra chiarire l’aspetto delle responsabilità che per ora gravano soprattutto sui presidi che però non hanno autonomia e fondi a disposizione