CUB Piemonte. Di nuovo l’imposizione degli alcoltest agli insegnanti

banner

CUB Piemonte – LA REGIONE PIEMONTE IMPONE UNA NORMA ASSURDA PER QUANTO RIGUARDA LA PRESUNTA TENDENZA ALL’ALCOLISMO DEI DOCENTI.
Al Convitto Umberto I sono già previsti gli alcoltest, la CUB Scuola denuncia l’ennesimo attacco alla dignità del personale della scuola e, nello stesso tempo, lo spreco di pubblico denaro.

Quando la Regione Piemonte un paio di anni addietro ha preteso di equiparare i docenti agli artificieri ed alle guardie giurate, la CUB Scuola Università Ricerca si è opposta con forza denunciando l’attacco alla dignità dei docenti.
Per denunciare questo scempio i colleghi e le colleghe dell’IIS Regina Margherita di Torino arrivarono ad organizzare un brindisi collettivo di fronte al loro istituto.
Ricordiamo, fra l’altro, che è noto che ben altri sono i problemi di salute del personale della scuola, ci riferiamo in particolare allo stress lavoro correlato, e che nulla viene fatto per combatterlo e che anzi con la riforma Fornero che ha alzato l’età media della categoria quest’ordine di malattie si aggrava.
Allora, di fronte all’opposizione della categoria, l’amministrazione ha fatto un passo indietro.

Ora riprende questa pratica indecorosa, ora come allora organizzeremo la denuncia e la mobilitazione contro questa pretesa.

Per la CUB Scuola Università Ricerca

Cosimo Scarinzi