Garanzia Giovani, in Veneto crescono gli iscritti

banner

“Garanzia Giovani si sta dimostrando in Veneto una politica del lavoro stabile, in grado di coinvolgere la platea di ragazzi che ancora non studiano e non lavorano e di garantire loro opportunità concrete di lavoro. I numeri ci dicono infatti che le imprese venete stanno cogliendo i segnali di ripresa”. È quanto afferma l’assessore regionale al Lavoro, Elena Donazzan, commentando il report di Monitoraggio mensile di gennaio a cura di Regione del Veneto e Veneto Lavoro.  Secondo il report, i numeri di Garanzia Giovani in Veneto più significativi sono i seguenti: circa 1.500 iscritti e quasi un migliaio di patti di servizio in più rispetto a novembre 2015, per un totale di oltre 61.500 adesioni e 36 mila giovani presi in carico.

I dati aggiornati a tutto il 2015 confermano la crescita del Programma, nonostante la contrazione registrata nel mese di dicembre e dovuta probabilmente all’ingresso nel mondo del lavoro di un consistente numero di potenziali destinatari, visto il notevole aumento dei contratti a tempo indeterminato registrato dall’ultimo approfondimento dell’Osservatorio & Ricerca di Veneto Lavoro sul mercato del lavoro regionale.