Scuole paritarie in Veneto: in bilancio fondi -25%

“I tagli dei fondi destinati a scuole paritarie, materne e asili nido, previsti dalla Giunta regionale sono clamorosi. Se rimarranno così, provocheranno la chiusura di intere sezioni, mandando a casa un bel po’ di lavoratori e facendo pagare alle famiglie un ulteriore balzello, ovvero una retta ancora più elevata. Diminuire di 11 milioni, dai 42 dello scorso anno ai 31 per il 2016, le risorse per questi settori ha un solo significato, ovvero che Zaia ha la volontà di penalizzare in maniera pesantissima un servizio essenziale”. Questa la presa di posizione è del consigliere veneto del PD, Claudio Sinigaglia.