Immissioni in ruolo, L’ira costituzionalmente legittima in Consiglio Regionale il 31 agosto a Reggio Calabria

Contro la legge 107 di riforma scolastica, che viola la Costituzione in molti punti, che lede le competenze regionali scavalcando e mortificando il ruolo stesso della Regione, ci siamo dati appuntamento il 31 agosto presso la sede del consiglio regionale durante il quale verrà discussa e votata la mozione con la quale si richiede di adire la Corte Costituzionale.

Insegnanti Calabresi scrivono ai Capigruppo contro la riforma Renzi

Gli insegnanti calabresi ed i comitati provinciali hanno inoltrato, a tutti i capigruppo del Consiglio regionale, lettera informativa sulla mozione presentata al Consiglio regionale, giorno 15 agosto 2015, riguardante la legge 107 del 13 luglio 2015, denominata Buona scuola, della quale sono stati messi in rilievo i suoi forti elementi di incostituzionalità e di evidente ingerenza sulle competenze regionali.

Insegnanti calabresi chiedono di incontrare presidente Oliverio su “la Buona scuola”

Gli insegnanti calabresi hanno inviato la  richiesta al governatore della Calabria Mario Oliverio e al presidente della Giunta regionale Antonio Viscomi per un incontro con lo scopo di chiedere di partecipare ad una mozione affinchè venga adita la Corte costituzionale sulla legge “la Buona scuola” e perché la Giunta regionale sollevi la questione di legittimità.

La situazione della scuola crotonese

Docenti della scuola della provincia di Crotone – I comitati della scuola della provincia di Crotone, dei docenti precari e non, stanno vivendo oggi una situazione veramente difficile iniziata con il dimensionamento delle scuole e che assume i contorni di un vero e proprio disastro.

Iniziative Coordinamento insegnanti calabresi contro il DDL Scuola

Il coordinamento di “insegnanti calabresi”, dopo il seminario del 23 maggio che ha visto la nascita del 29° Comitato Lip Lamezia e dell’Associazione locale “Per la Scuola della Repubbllica”, hanno partecipato alla manifestazione con fiaccolata indetta dai Sindacati Confederali CONTRO LA RIFORMA DELLA SCUOLA DI RENZI (DDL 1934) venerdì 5 giugno davanti all’USR Calabria.