Immissioni in ruolo. Rassicurazioni dal ministro per i docenti sardi per limitare le partenze

“Ho ricevuto rassicurazioni dal Ministro sugli strumenti messi in campo per limitare i trasferimenti extra regionali, come la pubblicazione anticipata delle supplenze, e ancora sul numero di docenti che realmente saranno chiamati a insegnare fuori dall’isola: numeri, che sulla base delle analisi tutt’ora in corso, sono inferiori alle previsioni iniziali”.

L’assessore Firino a Roma per difendere i diritti dei docenti sardi

“Nei prossimi giorni incontrerò il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, per rappresentare le istanze che quest’oggi ho condiviso con tutti i sindacati – durante un incontro interlocutorio – per fermare il trasferimento dei docenti sardi”. L’ha detto l’assessore della Pubblica istruzione Claudia Firino, a margine della riunione con le sigle sindacali, precisando che “verranno ribadite a Roma, tra le varie questioni, l’insularità come evidente fattore di svantaggio per gli insegnanti sardi e la necessità dell’ampliamento dell’organico per far fronte ai bisogni della scuola isolana”.

FLCCGIL Sassari. Respinto dall’USR lo stesso progetto di Scuola Elementare musicale già approvato nel 2014

FLCCGIL Sassari – “Ne ho visto di tutti i colori – afferma il segretario provinciale della Flcgil di Sassari, Luigi Canalis – ma mai mi era capitato di registrare la bocciatura da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna di un impianto progettuale che aveva già approvato nell’anno precedente.

Si riuniscono a Cagliari gli Stati generali della scuola sarda

“Una scuola sarda, con docenti sardi, per pianificare lo sviluppo e la crescita della Sardegna. Un piano di rinascita culturale, sociale ed economico che sappia mettere al centro del futuro dell’isola la crescita dei nostri giovani e sappia trasformare le agenzie della formazione in solidi architravi tra il sapere e il fare. Una visione nuova della società dove la scuola assume il ruolo guida della nuova e restituita identità del Popolo Sardo”.

La regione Sardegna chiederà la sospensiva del termine del 14 agosto per la presentazione delle domande degli insegnanti precari

La Regione Sardegna si impegna a chiedere la sospensiva del termine del 14 agosto per la presentazione delle domande degli insegnanti precari previsto dal decreto del governo. Lo ha assicurato l’assessore della Pubblica Istruzione Claudia Firino parlando ai docenti che si sono presentati nella tarda mattinata davanti al palazzo della Regione in Viale Trento.

La regione Sardegna sigla l’accordo con Codecademy: il coding entra nelle scuole

La Sardegna, culla del World Wide Web italiano negli anni ’90, firma oggi l’accordo con Codecademy su un progetto pilota di alfabetizzazione alla programmazione informatica. Preceduta solo da istituzioni quali la Casa Bianca, il governo della Gran Bretagna e dell’Argentina, la Regione contribuisce a portare l’Italia all’interno del mondo del coding grazie alla partnership con la piattaforma nata negli USA, che conta 25 milioni di iscritti, con la traduzione in italiano di alcune sue parti e l’implementazione del sistema nelle scuole di ogni ordine e grado.

Coordinamento docenti di strumento e musica della Sardegna, linee per il 2016-2020

Un “tormentone” estivo di alcuni anni fa diceva “Dammi tre parole”, e tre sono le parole-guida che il responsabile del “Coordinamento regionale docenti di strumento musicale e musica della Sardegna”, Ignazio Perra, e il referente del centro-nord dell’Isola, Antonio Deiara, hanno dato ai nuovi insegnanti delle diverse province riuniti presso l’I.C.S. “Mons. Saba” di Elmas, istituto leader diretto dalla preside Annalisa Flaviani: sinergie, programmazione, didattica.

Incontro del Coordinamento Regionale Docenti di Strumento Musicale e di Musica della Sardegna

Spett.le redazione giornalistica, si  comunica che mercoledì 29 luglio 2015, con inizio alle ore 11.00, è programmato ad Elmas, presso la Sala Riunioni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Mons. A. Saba” (Via Buscaglia), un incontro del Coordinamento Regionale Docenti di Strumento Musicale e Musica della Sardegna organizzato dal Responsabile Regionale Prof. Ignazio Perra e dal           Referente per il centro – nord Sardegna Prof. Antonio Deiara