SEL Toscana. Dal governo solo annunci

SEL Toscana – “Questo primo giorno di scuola è stato sufficiente a far emergere la verità dei fatti, nascosta fino a ieri dagli annunci trionfalistici della ministra Carrozza. Il caos registrato in tutta Italia, con migliaia di classi ancora prive di insegnanti, sono la dimostrazione che dietro ai finanziamenti sbandierati dal Governo si celano le condizioni allarmanti in cui versa la scuola pubblica italiana, per la quale occorre fare molto di più”.

USR Calabria. “Questo è l’anno dello studente”

USR Calabria –  “Nell’ultimo decennio il decremento medio è pari a 3.800 unità”. E’ con dati alla mano che il direttore generale USR Calabria, introdotto dalla responsabile dell’ufficio stampa Giovanna Bregantin e affiancato dal vicedirettore Giuseppe Mirarchi e dal responsabile ufficio Pon Giulio Benincasa, ha evidenziato come la popolazione scolastica continui a decrescere e come siano cambiate le scelte dei ragazzi, sempre più orientati agli istituti tecnici, a discapito dei licei e un po’ meno degli istituti professionali.

L’USB Ferrara chiede più docenti di sostegno

USB Scuola Ferrara – L’anno scolastico che sta per cominciare a Ferrara sarà caldissimo, a giudicare delle problematiche di personale che si stanno già evidenziando. Proprio oggi una delegazione dell’USB scuola ha incontrato il dott. Ponticiello (Dirigente UST), il dott. Panicali e la sig.ra Oltramari per avere chiarimenti in relazione all’insufficiente dotazione organica di sostegno assegnata alle scuole secondarie di II° grado di Ferrara e provincia.

Subito i posti in deroga per il sostegno in Sicilia, rispettare la disabilità!

USB Scuola Sicilia – La scrivente organizzazione sindacale chiede che i posti in deroga per il sostegno, da assegnare agli alunni con art.3 com.3(gravità) e relativa sentenza del Tar che sancisce il diritto alle 18 ore, vengano immediatamente distribuiti dall’USR Sicilia ai singoli USP provinciali al fine di inserirle nelle disponibilità della prima convocazione, garantendo la massima copertura oraria per gli alunni diversamente abili delle province siciliane.