USB Lombardia . I precari della scuola da mesi senza stipendio: dichiarato stato di agitazione

banner

USB Lombardia – Altro che buona scuola questa è schiavitù bella e buona! è quanto dichiarato da Silvia Bisagna dirigente sindacale USB Scuola della Lombardia.

Da settembre migliaia di precari che suppliscono alle carenze di una scuola per niente buona sono senza stipendio e garantiscono nonostante tutto un servizio pubblico fondamentale che Renzi e Giannini stanno smantellando attraverso la legge 107.

MIUR, Ufficio Scolastico Regionale e Ministero dell’Economia e Finanza da mesi si rimpallano responsabilità e promettono di sbloccare la situazione, ma a tutt’oggi nessuno stipendio è arrivato nei portafogli delle migliaia di precari della scuola della Lombardia.

Non possiamo aspettare oltre e come USB abbiamo attivato lo stato di agitazione alla Prefettura di Milano affinché si possa trovare una soluzione e si ottenga il pagamento delle mensilità arretrate e si arrivi alla puntualità nel pagamento degli stipendi dei lavoratori precari della scuola.

Siamo pronti ad azioni di lotta eclatanti ed anche a bloccare le scuole se non venissero pagati gli stipendi, prosegue la dirigente sindacale non possiamo accettare l’indebitamento oltre che la precarietà.

USB P.I. Scuola Milano – [email protected]